“Il sapore del cemento. Alla scoperta del calcio vero, quello degli oratori. Sono a Firenze, alle 18 parteciperò a un convegno sul calcio giovanile e degli oratori. E’ un evento organizzato dalla Sales, storica società di Firenze. Al convegno parleranno l’agente Roggi e l’ex viola Carobbi, ci sono anche i responsabili dei settori giovanili della Fiorentina e di altri club. Nell’occasione sarà presentato il torneo Dommo Cup, che comincia il 17 maggio ai campi della Sales, con i ragazzi del 2000/2001 con partecipazioni da tutta Italia. Un torneo giunto alla 4° edizione e affiliato alla fondazione Borgonovo. Per riscoprire il calcio dei giovani e degli oratori, forse quello più affascinante…” – queste le parole del noto giornalista di Sky Gianluca di Marzio al suo arrivo presso i nostri impianti (http://www.gianlucadimarzio.com/eventi/un-giorno-alla-sales-di-firenze-il-bello-del-calcio-in-oratorio/); poi ha continuato – “Un convegno affascinante, per riscoprire il calcio dei giovani e degli oratori. Un calcio minore, spesso dimenticato. Nel convegno, organizzato dalla Sales, sono intervenuti anche due giocatori del settore giovanile della Fiorentina: Luca Lezzerini, convocato da Prandelli per uno stage pre-Europei, e Jackson Da Silva. Si è parlato anche del fatto che la Fiorentina abbia vietato ai suoi giocatori di farsi la cresta e i tatuaggi. E’ stata l’occasione per presentare la quarta edizione del torneo affiliato alla Fondazione Borgonovo. Carobbi, ex compagno di Borgonovo, ha fatto commuovere tutti raccontando di non avere il coraggio di andare a trovare Stefano, ma ha promesso pubblicamente di farlo insieme a me. Saranno emozioni forti, come quelle che proprio Stefano Borgonovo ha fatto provare mandando un messaggio di benvenuto agli ospiti” (http://www.gianlucadimarzio.com/eventi/convegno-sul-calcio-giovanile-a-firenze-il-messaggio-di-stefano-borgonovo/):

Ciao a tutti, sono Stefano Borgonovo…
Vi scrivo per salutare tutti i ragazzi del settore giovanile delle squadre che parteciperanno alla quarta edizione della Dommo Cup, e non solo…il non solo è rivolto agli organizzatori….e non solo! il non solo è rivolto alla Sales alla quale rivolgo un grazie speciale perché il ricavato dell’evento andrà ancora una volta alla Fondazione Stefano Borgonovo in favore della ricerca contro la SLA: SCLEROSI LATERALE AMIOTROFICA.
Vi faccio una considerazione: alcuni ragazzi che incontrano delle difficoltà nello sport, o a scuola, pensano sia più semplice mollare che rimboccarsi le maniche e lottare….oggi la maggior parte dei ragazzi la pensano così,purtroppo.
Ragazzi ora parlo a voi: vi pregherei di riflettere su quello che vi dirò. Quando i dottori e mi dissero che avevo la SLA, allenavo e mi divertivo ad insegnare tecnica ai ragazzi della Vis Nova. Nonostante la malattia, non mi fermai e continuai ad allenare. Un giorno stavo insegnando ai ‘96 il controllo di interno piede e il calcio di collo piede, e dato che per fare bene questi due gesti tecnici bisogna piegare bene la gamba d’appoggio … ragazzi, feci il gesto come andava fatto ma purtroppo non avevo fatto i conti con un inquilino che si stava insediando nel mio corpo, piegai la gamba d’appoggio e mi ritrovai per terra…certo, fu imbarazzante ma alla SLA poco importava, mi alzai e continuai a insegnare tecnica ai ragazzi. Continuai a insegnare tecnica fino a quando la carrozzina mi diede un passaggio! Vi ho raccontato questo episodio per farvi capire, cari ragazzi, che nessuno vi regala nulla e che è troppo facile mollare oppure chiedere il nullaosta perché il mister non vi fa giocare, o vi sta antipatico; lottate perché cambi idea e dica ….oops! mi sono sbagliato, domenica lo farò giocare! Vedrete ragazzi che il mister vi sembrerà simpaticissimo.
Un caro saluto a tutti.
Stefano Borgonovo

 fonte: gianlucadimarzio.com

 

55859c60a01c498c35819b6c5af0e05b

20130507-171913

20130507-171919

20130507-202141-560x420

20130507-1718441

20130507-1719063-560x420

2718238233f435d9b211654d797e1eb61

 

foto tratte da: gianlucadimarzio.com

Lascia un Commento