top of page

Le "Glorie Viola" tornano in campo per una nuova iniziativa benefica con la Camera Penale


Firenze, 9 settembre - Alle ore 17:45 dell'11 Settembre, il tanto atteso evento è alle porte, e quest'anno si prospetta ancor più emozionante. Le "Glorie Viola" tornano a calcare il terreno di gioco, unendo le forze con una rappresentativa della Camera Penale di Firenze, in un entusiasmante triangolare.


Dopo il successo dell'anno scorso, l'iniziativa benefica si ripete, con una significativa novità: accanto agli ex giocatori viola che hanno accettato con gioia l'invito, si unirà una squadra speciale proveniente dalla Camera Penale di Firenze.


L'appuntamento è fissato presso il campo sportivo dell'U.S. Sales Calcio, situato in Via San Giovanni Bosco, 33, all'angolo con Via Gioberti. L'ingresso è simbolicamente fissato a 5 euro, e tutti i proventi raccolti saranno destinati alla realizzazione dei kit di primo ingresso.


Questa iniziativa, promossa dalla Camera Penale di Firenze, ha un significato profondo. L'avv. Luca Maggiora, Presidente della Camera Penale, sottolinea l'importanza di riavvicinare il carcere alla società civile, in linea con i principi fondamentali della nostra Costituzione. Il Presidente Maggiora afferma: "Le pene non possono essere contrarie al senso di umanità e devono perseguire la rieducazione del condannato."


Il contesto del carcere di Sollicciano è particolarmente delicato, caratterizzato da sovraffollamento e problematiche strutturali. Lo sport può svolgere un ruolo fondamentale nel favorire un processo rieducativo e trasmettere valori come la solidarietà, la lealtà e il rispetto reciproco. Per questo motivo, l'Assessore allo Sport del Comune di Firenze, Cosimo Guccione, parteciperà all'evento. L'Assessore Guccione afferma: "Lo sport e l'attività fisica possono costituire la base di un percorso rieducativo che insegna ai detenuti il valore della solidarietà, della lealtà e del rispetto reciproco. Questo processo di automiglioramento può contribuire a una reintegrazione positiva nella società."


Il Presidente della Sales, Maurizio Razzi, ha aperto le porte con entusiasmo per ospitare questa lodevole iniziativa. Ha dichiarato: "Speriamo che questa partita possa rappresentare un momento di socialità e condivisione, un piccolo gesto di umanità nel contesto spesso indifferente del mondo del carcere."


L'obiettivo principale della raccolta fondi è l'acquisto di kit di primaria necessità per i detenuti all'ingresso in carcere. L'ingresso all'evento è consentito fino a esaurimento posti e richiede un'offerta minima di 5 euro.


L'intera comunità è invitata a partecipare a questa giornata di sport e solidarietà per sostenere questa nobile causa e fare la differenza nella vita dei detenuti.


62 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page